Un campo di grano misterioso

di “Lepre Marzolina”

Cari amici, ben tornati,  oggi voglio parlarvi di qualcosa che avrete già sentito nominare un sacco di volte, i famigerati cerchi nel grano.

Ci sono varie teorie che girano al riguardo, le più note riguardano i due anziani signori muniti di asse e corda e la sua controparte che parla di alieni dotati di estro artistico.

Io che vivo nei campi però ho dubbi riguardo ad entrambe, quindi lasciamo gli anziani burloni a discutere con gli alieni e addentriamoci in questo campo intricato di dubbi e idee, dove potrò raccontarti quello che una silfide mia amica mi disse un giorno.

Falsificatori all’opera. Ma il fenomeno è reale e le evidenze scientifiche dimostrano si tratti di un fenomeno per lo più autentico

I crop circles, a quanto Lofie raccontò, sarebbero una forma di comunicazione fra madre terra e gli esseri umani, nell’ ambito di questa teoria è importante vedere Madre terra come Gaia o Pachamama, quindi come un organismo intelligente e in grado di comunicare e reagire a modo suo alle circostanze in cui si viene a trovare.

Alcuni esseri umani sono in assoluto accordo con la mia amica, e la vedono proprio cosi, dicono di essere in grado di interagire con la terra e di parlare con gli spiriti che la abitano, che,  a loro dire, possono essere interpellati per risolvere problemi e ricevere consigli, oltre che per un mucchio di altre faccende pratiche.

Chi sostiene questa teoria pensa che gli esseri umani abbiano potenziali nascosti e sconosciuti ai più.

Questi potenziali dormono in ciascuno, possono essere risvegliati tramite la ricerca personale ed entrando in contatto con energie elevate, come quelle che si concentrano in alcuni punti della terra.

I crop appaiono principalmente in questi punti, che oltre a presentare una struttura energetica particolare sono di solito in prossimità di antichi luoghi di culto.

Nell’antichità pare che gli uomini fossero un tantino piu aperti a queste cose!

Loofie mi ha parlato dell’energia della terra presente nelle ley lines, e degli spiriti della natura legati agli elementi, con la giusta pratica secondo lei un essere umano sarebbe in grado anche di interagire con loro, ricevendo informazioni che possono servire alla sua evoluzione personale e per la guarigione del pianeta e di altre persone.

Per molto tempo questi argomenti sono stati relegati agli ambiti della magia rituale e dell’occultismo, e spesso queste capacità vengono viste come “poteri” e non come mezzi per servire la creazione e armonizzarsi con essa, il mondo è pieno di maghi neri e orchi grigi che amano tenere nascoste queste cose per poterle gestire a loro piacimento.

In questi anni però  molte persone si sono avvicinate ad una forma personale di ricerca interiore e spirituale, raggiungendo un diverso livello di coscienza e di comprensione della realtà che ci circonda scoprendo nuove sensazioni e livelli di consapevolezza più ampi.

Loofie mi ha detto che questo mutamento è stato seguito e aiutato anche dalla stessa terra, e che i crop circle in questo contesto potrebbero quindi essere descritti come manifestazioni dell’ evoluzione in corso e sarebbero un dialogo e una forma di interazione fra esseri umani e cosmo.

Facendo in modo che le energie umane interagiscano con quelle del pianeta, si viene a creare un dialogo muto che ci parla attraverso i simboli e la geometria sacra dei cerchi, mettendo in moto tutti gli elementi della natura per arrivare alla loro creazione.

C’è chi dice che ci sia addirittura un’ organizzazione di esseri umani risvegliati che lavora in silenzio per permettere che l’energia del pianeta venga liberata e innalzata, in modo da rendere consapevole un sempre maggior numero di persone, e vengono da qualcuno chiamati watchers.

Per ascoltare anche un’ altra campana devo raccontarti anche di una teoria contrapposta a questa, si tratta del progetto guerre stellari.

In America (cavoli, ma capita sempre tutto li?) durante la guerra fredda sono state condotte delle sperimentazioni volte a sviluppare una tecnologia in grado di controllare le comunicazioni radio tramite un segnale che potesse alterarle e coprirle, alcuni dicono che il progetto HAARP di cui ho già parlato in un altro articolo sia nato originariamente in questo ambito.

Parte delle ricerche era indirizzato anche a creare un sistema per sorvegliare e colpire a distanza bersagli ben precisi, non si sa se questo secondo progetto sia stato messo in atto o meno, ma c’è chi suggerisce che i crop circles siano in realtà un’esperimento per testare il livello di accuratezza del raggio su cui stanno lavorando.

Certo forse questa idea può essere più accettabile per una mente razionale, ma se si osserva il significato esoterico dei cerchi e il fatto che nella storia ne è stata comprovata la presenza molti secoli prima che gli uomini avessero a disposizione satelliti e onde radio…beh, a me sorgono dei dubbi.

Abbiamo camminato tanto in questo campo, e mi è venuta sete, adesso ti devo salutare, ma  prima di andare vorrei invitarti a fare una passeggiata in un bosco, in montagna o in riva al mare quanto prima, cerca Loofie e i suoi amici, potresti scoprire che quando sei solo non lo sei poi cosi tanto e che i veri alieni su questo pianeta forse non vengono da fuori, ma siete proprio voi esseri umani…hai mai notato che siete l’unica creatura al mondo che non vive in armonia con esso, e non e in grado di leggerne i segnali?